seminario internazionale roy hart theatre

SEMINARIO INTERNAZIONALE ROY HART THEATRE
CON IAN MAGILTON
8-9 MARZO 2014
ISCRIZIONI APERTE!

Ian Magilton, il più alto rappresentante del Roy Hart Theatre, presidente del celebre centro di ricerca internazionale di Malérargues e fondatore di MAGNA VOX in Norvegia, viene in Italia ospite di Io Non Parlo Sono Parlato, proponendo un lavoro specifico, per la prima volta dedicato a un tema.

Partendo dal lavoro sulla VOCE di Roy Hart Theatre, si analizzerà il BRUTTO nel corpo e nell’anima, nella sua più poetica rappresentazione. L’idea nasce dall’incontro di Ian Magilton e Igor Loddo, due artisti con storie e percorsi lontani ma profondamente simili. Ian Magilton, docente e profondo conoscitore dell’uso della voce, conosce Igor Loddo come allievo e negli anni resta un suo diretto ispiratore.
Il lavoro sul BRUTTO, tema dominante del laboratorio annuale Io Non Parlo Sono Parlato 2013, viene affrontato nei suoi diversi aspetti e, in questo caso, attraverso l’uso dei risuonatori vocali.

LA VOCE è un veicolo attraverso il quale ciascun individuo può modellare le sue identità, è la fonte del canto puro ma anche dei suoni più profondi, brutti e primitivi. Usare la voce e modellarla è un’esperienza liberatoria, che tutti possono affrontare, scoprendo con entusiasmo quante possibilità offre e quanta vitalità artistica sia in grado di diffondere.
Il lavoro del Roy Hart, che trae origine da ALFRED WOLFSOHN, punta a sviluppare tutte le capacità dell’uomo, per arrivare a una voce libera e senza legami, quella che lui chiamava la VOCE DEL FUTURO.
Si tratta di un lavoro che stimola un muscolo, quello dell’anima, attraverso il quale chiunque può scoprire le sue infinite possibilità, emozionali, intellettuali, artistiche.
Cosa succede se tutto questo viene applicato al tema del BRUTTO?

Nella prima e più compiuta Estetica del brutto, quella elaborata nel 1853 da Karl Rosenkrantz, l’autore traccia una fenomenologia delle varie incarnazioni del brutto in cui ci fa intravedere una sorta di “autonomia del brutto”, che lo rende qualcosa di ben più ricco e complesso che non una serie di semplici negazioni delle varie forme di bellezza.

Se si esaminano i sinonimi di bello e brutto, si vede che mentre è ritenuto bello ciò che è carino, piacevole, attraente, gradevole, avvenente, delizioso, armonico, meraviglioso, (….), è brutto ciò che è repellente, orrendo, schifoso, sgradevole, grottesco, abominevole (….) difforme, sfigurato (per non dire di come l’orrore possa manifestarsi anche in territori assegnati tradizionalmente al bello, quali il fiabesco, il fantastico, il magico, il sublime). Nel suo saggio su L’espressione dei sentimenti nell’uomo e negli animali, Darwin rilevava che ciò che provoca disgusto in una data cultura non lo provoca in un’altra, e viceversa, ma concludeva che tuttavia “sembra che i diversi movimenti descritti come espressivi del disprezzo e del disgusto siano identici in una gran parte del mondo”.

La divisione del BELLO e del BRUTTO nell’arte non è simmetrica a quella della natura. Nelle arti il bello e il brutto dipendono soltanto dall’esecuzione. Una cosa deforme, orribile, ripugnante, trasportata con verità e poesia nel campo dell’arte, diventerà bella, ammirevole, sublime e senza nulla perdere della sua mostruosità, come al contrario le cose più belle del mondo, adattate in modo falso e sistematico, saranno ridicole (KITSCH) burlesche, ibride, brutte.
Una cosa ben fatta. Una cosa malfatta, ecco il bello e il brutto nell’arte.

ROY HART era un attore di talento, originario dell’Africa del Sud, che ha lavorato all’Accademia Reale d’Arte Drammatica (RADA) di Londra. Il suo incontro con Alfred Wolfsohn nell’Inghilterra del dopoguerra cambiò il suo approccio al teatro e alla vita. Fu allievo di Wolfsohn per molti anni e proseguì il suo lavoro dopo la morte, avvenuta nel 1962. L’estensione vocale eccezionale di Roy Hart e il suo virtuosismo hanno condotto dei compositori (Karlheinz Stockhausen, Hans Werner Henze, Maxwell Davies, etc.) a scrivere delle opere musicali specifiche per lui e la sua magnifica voce. Il genio e il carisma di Roy Hart lo portarono a fondare il Roy Hart Theatre nel 1968 e a proseguire e sviluppare il metodo del Roy Hart Theatre che è ancora praticato e insegnato oggi nel sud della Francia, a Malérargues, e nel mondo intero. Roy Hart chiamava la voce “il muscolo dell’anima”, cosa che noi condividiamo ancora oggi.

Il Roy Hart Theatre lasciò Londra nel 1974 per stabilirsi definitivamente nel sud della Francia, nel Château de Malérargues, diventato oggi il Centre Artistique International Roy Hart.
Ian Magilton è uno dei pochi insegnanti riconosciuti al mondo del Roy Hart Theatre.

8 – 9 MARZO 2014
DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 18.00
PRESSO IO NON PARLO SONO PARLATO
CENTRO CULTURALE SHAOLIN
VIA TEGLIO 11

COSTO 130 EURO
PER CHI SI ISCRIVE ENTRO IL 2013 – 120 EURO
PER ALLIEVI IO NON PARLO SONO PARLATO – 115 EURO

Informazioni
www.iononparlosonoparlato.com
iononparlo@gmail.com
3335223569/3491708568

PIANO BAR O FISA AL RISTORANTE!- LA POSTEGGIA ALLA SERENATA!

LA POSTEGGIA CON CHITARRA E MANDOLINO, PUO’ FARE VERAMENTE TUTTA LA CERIMONIA COMPLETA, DAL BOUFFET….AL TAGLIO FINALE DELLA TORTA!

SIAMO FAVORITI ED AVVANTAGGIATI FORSE SOPRATTUTTO DAL FATTO CHE NOI TRE ABBIAMO LA POSSIBILITA’ DI FARE ANCHE PIANO BAR E DI SAPER ADOPERARE LA FISARMONICA!

NICO AL N.3476224552

INFATTI LA SOLA POSTEGGIA PUO’ ARTICOLARE LA CERIMONIA DA SOLA ED IL COSTO SUI 400 EURO

–SERENATA (la sera prima)

–BOUFFET (all’arrivo degli sposi)

–IN SALA DA PRANZO (girando per i tavoli)

–AL TAGLIO TORTA (brani d’amore)

ALLORA GRAZIE AL FATTO CHE IL CANTANTE DELLA POSTEGGIA STESSA, PREDILIGE IL PIANO BAR,
LA POSTEGGIA SI ALTERNEREBBE CON LUI, ALMENO IN SALA!

LA POSTEGGIA STA BENE SU TUTTE LE CERIMONIE ED ANCHE SULLA SERENATA!

PIANO BAR, FISARMONICA,VOCE FEMMINILE E SERENATA, IN UNO CON LA STESSA POSTEGGIA, FANNO PARTE DELL’INTERO PACCHETTO!

DOMENICO –3346972546

-IN CHIESA possiamo intervenire con qualsiasi strumento classico….a finire con il quartetto d’archi, oboe, cetra, organista, soprano, tenore ecc……

-AL RISTORANTE possiamo intervenire con quartetto o quintetto swing-jazz (batteria, contrabasso, piano, sax e voce maschile o femminile!)—

LA SERENATA ALLA SPOSA, LA SERA PRIMA DEL MATRIMONIO!

SE DECIDI DI REGALARE ALLA FUTURA SPOSA, UNA FORTE EMOZIONE, ALLORA INVITA SUBITO SOTTO CASA SUA, LA POSTEGGIA NAPOLETANA.
RESTERA’ STUPITA, E PORTERA’ PER SEMPRE NEL SUO CUORE, IL RICORDO DI QUESTO GESTO D’AMORE.

PER INFO 3346972546

CONCORDEREMO IL REPERTORIO, LA FORMAZIONE DI POSTEGGIA, CHE POSSA ESSERE PIU’ ADATTA ALLA SERENATA:
PUOI SCEGLIERE ANCHE LA FISA !.

QUARTETTO D’ARCHI IN CHIESA, QUELLO SWING-JAZZ PER LA CERIMONIA AL RISTORANTE!

CON UN CANTANTE COME ALESSANDRO E’ COSA FACILE FARE UN QUARTETTO SWING LENTO-JAZZ!

Ascolta Ale, cantante del piano bar, del quartetto swing-jazz, ma anche cantante del Trio-posteggia “I GILL”, in un duetto con M.Ranieri, cliccando il link sottostante, oppure scrivendo “ALESSANDRO DAURIA” sull’URL del motore di ricerca Google!

http://youtu.be/x_Uh6cICzfM (Duetto)

DOMENICO 3346972546—www.chitarraemandolino.it–per poter valutare una nostra eventuale partecipazione alla cerimonia più bella della tua vita!

-IN CHIESA si interviene con il quartetto d’archi,
-INOLTRE PORTIAMO SERENATE ED INTERVENIAMO SULLE CERIMONIE CON LA POSTEGGIA O LA FISARMONICA!

PIANOBAR DI ALE, GIA’ CANTANTE DELLA POSTEGGIA “I GILL” PER LE SERENATE ALLE SPOSE!!

ALESSANDRO VI ACCOMPAGNERA’ COL SUO PIANO BAR NEL CORSO DELLA VOSTRA CERIMONIA CON LE SUE MELODIE IN INGLESE, ITALIANO, ALTERNANDOSI CON INTERVENTI DI PURA POSTEGGIA CLASSICA NAPOLETANA!

Ascolta Ale, cantante del Piano bar, del quartetto swing-jazz, ma anche anche cantante del Trio-posteggia “I GILL”, in un duetto con M.Ranieri, cliccando il link sottostante, oppure scrivendo “ALESSANDRO DAURIA” sull’URL del motore di ricerca Google!

http://youtu.be/x_Uh6cICzfM (Duetto)

Si, perche’ sono in TRE e fanno anche la posteggia classica napoletana!
E si propongono anche per le serenate!

DOMENICO 3346972546—www.chitarraemandolino.it–per poter valutare una nostra eventuale partecipazione alla cerimonia più bella della tua vita!

-IN CHIESA interveniamo con qualsiasi strumento classico….a finire con il quartetto d’archi, oboe, cetra, organista, soprano, tenore ecc…

-AL RISTORANTE con quartetto o quintetto swing-jazz (batteria, contrabasso, piano, sax, sempre con Alessandro voce!!)

LA SERENATA ALLA SPOSA, LA SERA PRIMA DELLE NOZZE CON LA POSTEGGIA CLASSICA NAPOLETANA!

HAI DECISO DI ARRECARE ALLA TUA SPOSINA, UN’ INDESCRIVIBILE E FORTE EMOZIONE?
ALLORA LA NOTTE PRECEDENTE ALLA CERIMONIA, INVITA SUBITO LA POSTEGGIA NAPOLETANA E RECATI SOTTO IL SUO BALCONE CON UNA ROSA ROSSA; LA POSTEGGIA PENSERA’ POI A TUTTO E A FARLA CADERE NELLE TUE BRACCIA CON LE LACRIME AGLI OCCHI E PIENA DI GIOIA!
RESTERA’ STUPITA, E PORTERA’ PER SEMPRE NEL SUO CUORE, IL RICORDO DI QUESTO TUO GESTO D’AMORE.
INFO 3389247254
SE VUOI, PUOI CONCORDARE CON NOI IL REPERTORIO D’AMORE, TUO PREFERITO E LA FORMAZIONE DI POSTEGGIA, CHE POSSA ESSERE PIU’ ADATTA ALLE TUE ESIGENZE, MA SOPRATTUTTO PER LA RIUSCITA DELLA SERENATA:
POTRESTI INCLUDERE ANCHE LA FISA, IN UNO CON LA POSTEGGIA DI CHITARRA E MANDOLINO!!

CORSO DI DIZIONE E COMUNICAZIONE A ROMA, INIZIO APRILE

Non importa ciò che si dice, ma come si dice”.
Theodore Levitt

DIZIONE E COMUNICAZIONE

L’apprendimento del buon parlare per una comunicazione efficace e una piena consapevolezza di sé.

APRILE/ MAGGIO/ GIUGNO
(inizio: 4 aprile 2011 – fine: 20 giugno 2011)

L’associazione Theàomai propone, nell’ambito della formazione annuale 2010-2011, un corso trimestrale di dizione e comunicazione che avrà luogo presso la sede dell’associazione, in Via delle Mura Aurelie 19, articolato in 1 lezione a settimana di 2 ore ciascuna, il lunedì dalle 19:30 alle 21:30

Le lezioni sono rivolte a coloro che, attraverso un lavoro approfondito sulla dizione e sulla lettura, vogliano studiare, scoprire o migliorare le proprie capacità comunicative.

La prima lezione del 4 aprile è gratuita ed aperta a tutti

I nostri corsi di dizione e comunicazione hanno come obiettivo l’offerta di strumenti specifici, utili nei contesti interattivi e in rapida evoluzione in cui viviamo. Un uso consapevole della voce ci definisce, dà corpo alla nostra personalità, sono pochissimi i ruoli che ne sono dispensati. Comunicare significa adeguare il linguaggio al contesto, agendolo nelle sue declinazioni espressive al fine di essere precisi ed efficaci.
Gli allievi del corso verranno coinvolti in un percorso di training vocale e saranno guidati nell’apprendimento delle tecniche di base dell’arte oratoria.
Ci concentreremo sulla respirazione, la lettura di un testo, lo studio della voce come strumento ed energia, la dinamica del suono, la fisiologia e l’igiene dell’apparato fonatorio, l’articolazione e, non ultimo, lo studio approfondito della fonetica.
Il lavoro sarà inoltre indirizzato verso la creazione di un importante ascolto di gruppo, la ricerca di un ritmo interno alle parole stabile, sullo studio e sull’approfondimento del training vocale.

A CHI È RIVOLTO

Il corso è aperto a chiunque abbia necessità di esprimersi in pubblico, abbia il desiderio, la voglia e anche l’urgenza, al di là delle proprie scelte di vita, di entrare in una dimensione di lavoro intensiva, in contatto profondo con l’altro, attraverso lo studio corretto della voce e del linguaggio, inteso come arte primaria della capacità di comunicare.
Il corso è aperto all’attore, al non attore, all’insegnante, all’oratore, a tutti quei professionisti che fondano sulla trasmissione verbale gran parte del loro mestiere.

Alla fine del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione, valido per il conseguimento di crediti formativi (anche corsi di aggiornamento).

COSTI E MODALITA’ DI PAGAMENTO

Costo del corso: 150 euro. (+50 euro di tessera associativa)
Nel costo del corso sono comprese le dispense, il materiale didattico, e la partecipazione a un seminario intensivo al mese *.
La tessera associativa da diritto a una riduzione del costo delle altre iniziative promosse dall’associazione.
Il numero minimo di partecipanti è 5, quello massimo 10.
Possibilità di pagamento personalizzate.

La prima lezione del 4 aprile è gratuita ed aperta a tutti.

* SEMINARIO INTENSIVO

Nel corso del corso è compreso un seminario intensivo di 4 ore, un sabato al mese, dalle 14h30 alle 18h30. La data verrà concordata di mese in mese sulla base della disponibilità dei partecipanti.

Gli incontri saranno condotti da Clorinda Venturiello, attrice, regista e teatro terapista, presidente dell’associazione Theàomai.
CLORINDA VENTURIELLO

Clorinda Venturiello, presidente dell’associazione Theàomai, da anni organizza e conduce stage intensivi residenziali, workshop e seminari di Teatro. Si forma artisticamente alla Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi negli anni 1998-2000, si laurea in Discipline delle Arti Musica e Spettacolo nel 2004 col massimo dei voti e ancora prima, nell’anno 1994, si Diploma in Teoria, Solfeggio, Canto e Dettato Musicale. Il suo debutto teatrale avviene già nell’anno 1990 con lo spettacolo Bernard Minetti di T.Bernard con la regia di Walter Le Moli al Teatro Sala Umberto (Roma).Inizia il suo lavoro di attrice nell’anno 1998 con l’Ippolito di Euripide, con Tonino Pierfederici, prosegue dopo la scuola nell’anno 2000 con La Cerimonia di Giuseppe Manfridi, regia di Walter Manfrè al Festival di Taormina, spettacolo poi portato anche Roma assieme a La Confessione, un’altra messe in scena di Walter Manfrè.
Passa per messe in scena e ruoli più tradizionali come Cordelia nel Re Lear con Nando Gazzolo e Martirio ne La Casa di Bernarda Alba di G. Lorca, fino alla realizzazione di progetti propri e riscoperta di autori come Copi, con la messa in scena del monologo Loretta Strong nel 2003. Dal 2005 lavora come doppiatrice e dialoghista, nel 2007 lavora in varie commedie musicali come Gastone, di Ettore Petrolini.
Nel 2009 inizia la specializzazione in Psicologia e mette in scena lo spettacolo Le mie mani sono blu, di Italo Zeus.
Nel 2010 consegue il master dell’Università di Roma Tre “Le Artiterapie: metodi e tecniche d’intervento” ed è attrice nello spettacolo “Cartoline” di Renato Cecchetto.
INFORMAZIONI PRATICHE
Frequenza:
Gli incontri si terranno una volta a settimana il lunedì dalle ore 19:30 alle ore 21:30
Gli incontri sono riservati ad un massimo di 10 partecipanti.
Sede del corso:
in Via delle Mura Aurelie 19, scala A int. T 10, cap 00165.

INFO ED ISCRIZIONI:
www.theaomai.it
info@theaomai.it
associazione.theaomai@gmail.com
0039-068174322
0039-3920261907
SKIPE: associazione.theaomai

LEZIONI INDIVIDUALI DI DIZIONE E COMUNICAZIONE

Attrice professionista impartisce lezioni individuali di dizione e comunicazione. Gli incontri si tengono via Rocco da Cesinale 6, 00154 Roma (Metro Garbatella) e sono rivolti a coloro che, attraverso un lavoro approfondito sulla dizione e sulla lettura, vogliano studiare, scoprire o migliorare le proprie capacità comunicative, orari e giorni da concordare

CORSO DI DIZIONE E COMUNICAZIONE. INIZIO APRILE 2011

Non importa ciò che si dice, ma come si dice”.
Theodore Levitt

DIZIONE E COMUNICAZIONE

L’apprendimento del buon parlare per una comunicazione efficace e una piena consapevolezza di sé.

APRILE/ MAGGIO /GIUGNO
(inizio: 5 aprile 2011 – fine: 23 giugno 2011)

L’associazione Teatro di Ariele propone, nell’ambito della formazione annuale 2010-2011, un corso trimestrale di dizione e comunicazione che avrà luogo presso la sede dell’associazione, in via Rocco da Cesinale 6, 00154 Roma (Metro Garbatella), articolato in 1 lezione a settimana di 2 ore ciascuna, il giovedì dalle 19:30 alle 21:30
Le lezioni sono rivolte a coloro che, attraverso un lavoro approfondito sulla dizione e sulla lettura, vogliano studiare, scoprire o migliorare le proprie capacità comunicative.

I nostri corsi di dizione e comunicazione hanno come obiettivo l’offerta di strumenti specifici, utili nei contesti interattivi e in rapida evoluzione in cui viviamo. Un uso consapevole della voce ci definisce, dà corpo alla nostra personalità, sono pochissimi i ruoli che ne sono dispensati. Comunicare significa adeguare il linguaggio al contesto, agendolo nelle sue declinazioni espressive al fine di essere precisi ed efficaci.
Gli allievi del corso verranno coinvolti in un percorso di training vocale e saranno guidati nell’apprendimento delle tecniche di base dell’arte oratoria.
Ci concentreremo sulla respirazione, la lettura di un testo, lo studio della voce come strumento ed energia, la dinamica del suono, la fisiologia e l’igiene dell’apparato fonatorio, l’articolazione e, non ultimo, lo studio approfondito della fonetica.
Il lavoro sarà inoltre indirizzato verso la creazione di un importante ascolto di gruppo, la ricerca di un ritmo interno alle parole stabile, sullo studio e sull’approfondimento del training vocale.

A CHI È RIVOLTO
Il corso è aperto a chiunque abbia necessità di esprimersi in pubblico, abbia il desiderio, la voglia e anche l’urgenza, al di là delle proprie scelte di vita, di entrare in una dimensione di lavoro intensiva, in contatto profondo con l’altro, attraverso lo studio corretto della voce e del linguaggio, inteso come arte primaria della capacità di comunicare.
Il corso è aperto all’attore, al non attore, all’insegnante, all’oratore, a tutti quei professionisti che fondano sulla trasmissione verbale gran parte del loro mestiere.

Alla fine del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione, valido per il conseguimento di crediti formativi (anche corsi di aggiornamento).

COSTI E MODALITA’ DI PAGAMENTO
Costo del corso: 200 euro. (150 per gli associati)
Nel costo del corso è compresa la tessera associativa, le dispense, il materiale didattico, e la partecipazione a un seminario intensivo al mese *.
La tessera associativa da diritto a una riduzione del costo delle altre iniziative promosse dall’associazione.
Il numero minimo di partecipanti è 6, quello massimo 15.
Possibilità di pagamento personalizzate.

* SEMINARIO INTENSIVO

Nel corso del corso è compreso un seminario intensivo di 4 ore, un sabato al mese, dalle 14h30 alle 18h30. La data verrà concordata di mese in mese sulla base della disponibilità dei partecipanti.

INFO ED ISCRIZIONI:
teatrodiariele@gmail.com
065110903 – 3392754291

CORSO DI DIZIONE E COMUNICAZIONE

DIZIONE E COMUNICAZIONE

L’apprendimento del buon parlare per una comunicazione efficace e una piena consapevolezza di sé

L’associazione Teatro di Ariele propone, nell’ambito della formazione annuale 2010-2011, un corso trimestrale di dizione e comunicazione dall’11 gennaio 2010 al 24 marzo 2011, che avrà luogo presso la sede dell’associazione, in via Rocco da Cesinale 6, 00154 Roma (Metro Garbatella), articolato in 2 lezioni a settimana di 2 ore ciascuna, il martedì e il giovedì dalle 19:30 alle 21:30
Le lezioni sono rivolte a coloro che, attraverso un lavoro approfondito sulla dizione e sulla lettura, vogliano studiare, scoprire o migliorare le proprie capacità comunicative.

I nostri corsi di dizione e comunicazione hanno come obiettivo l’offerta di strumenti specifici, utili nei contesti interattivi e in rapida evoluzione in cui viviamo. Un uso consapevole della voce ci definisce, dà corpo alla nostra personalità, sono pochissimi i ruoli che ne sono dispensati. Comunicare significa adeguare il linguaggio al contesto, agendolo nelle sue declinazioni espressive al fine di essere precisi ed efficaci.
Gli allievi del corso verranno coinvolti in un percorso di training vocale e saranno guidati nell’apprendimento delle tecniche di base dell’arte oratoria.
Ci concentreremo sulla respirazione, la lettura di un testo, lo studio della voce come strumento ed energia, la dinamica del suono, la fisiologia e l’igiene dell’apparato fonatorio, l’articolazione e, non ultimo, lo studio approfondito della fonetica.
Il lavoro sarà inoltre indirizzato verso la creazione di un importante ascolto di gruppo, la ricerca di un ritmo interno alle parole stabile, sullo studio e sull’approfondimento del training vocale.

A CHI È RIVOLTO
I corsi sono aperti a chiunque abbia necessità di esprimersi in pubblico, abbia il desiderio, la voglia e anche l’urgenza, al di là delle proprie scelte di vita, di entrare in una dimensione di lavoro intensiva, in contatto profondo con l’altro, attraverso lo studio corretto della voce e del linguaggio, inteso come arte primaria della capacità di comunicare.
Il corso è aperto all’attore, al non attore, all’insegnante, all’oratore, a tutti quei professionisti che fondano sulla trasmissione verbale gran parte del loro mestiere.

Alla fine del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione, valido per il conseguimento di crediti formativi (anche corsi di aggiornamento).

COSTI E MODALITA’ DI PAGAMENTO
Costo del corso: 300 euro. (250 per gli associati)
Nel costo del corso è compresa la tessera associativa, le dispense, il materiale didattico, e la partecipazione a un seminario intensivo al mese *.
La tessera associativa da diritto a una riduzione del costo delle altre iniziative promosse dall’associazione.
Il numero minimo di partecipanti è 6, quello massimo 15.
Possibilità di pagamento personalizzate.

* SEMINARIO INTENSIVO

Nel corso del corso è compreso un seminario intensivo di 4 ore, un sabato al mese, dalle 14h30 alle 18h30. La data verrà concordata di mese in mese sulla base della disponibilità dei partecipanti.

INFO ED ISCRIZIONI:
teatrodiariele@gmail.com
065110903 – 3392754291