Trattamento acustico per Home Studio, Project Studio e Home Theatre.

Qual’è il segreto per un sound fantastico? Non è la vostra strumentazione. È l’acustica.
Come ottimizzarla?
Con la giusta combinazione tra assorbimento e diffusione, potete trasformare l’acustica di praticamente qualsiasi stanza…in qualcosa di valido per ottenere registrazioni di classe mondiale.

Il Trattamento Acustico ha il compito di assorbire i riflessi sonori. Di norma, questi riflessi finirebbero ripresi dai microfoni…
Molte persone trovano che l’ambiente così trattato suoni sgradevolmente “spento”.
La soluzione è…permettere a qualche riflesso di sopravvivere, per poi diffonderlo tramite i diffusori, “spargendo” i riflessi in modo che non finiscano intrappolati, preservando così il tono naturale.

Molti pensano erroneamente che suono diretto sia sinonimo di suono “scatolato”…
e’ vero il contrario: quando all’orecchio dell’ascoltatore arriva una percentuale più
alta di suono diretto, il suono stesso si svincola, si libera dal cabinet dei diffusori,
diviene aperto e distribuito nello spazio del fronte sonoro (quella parte della stanza
che va dalla linea immaginaria che congiunge i due diffusori sino alla parete retrostante
i diffusori), a volte dando persino la sensazione di andare oltre, quasi a superare
i limiti fisici della stanza medesima.

Lo scopo di un moderno trattamento acustico è quello di “consegnare” all’ascoltatore o al fonico il messaggio sonoro così com’è quando esce dai diffusori, combattendo contro i
complessi problemi causati dall’ambiente acustico liberando il suono stereofonico dai limiti impostigli dalla stanza.

Rino Aparo
Consulenza all’acquisto del materiale e progetto a costi contenuti (relativo all’ampiezza della stanza e al trattamento da applicare).

rinoaparo@gmail.com
3358427365