scuola di formazione in teatroterapia

OBIETTIVI
– Formare una figura professionale che sappia leggere le dinamiche che scaturiscono dal processo terapeutico a mediazione teatrale e le sappia tradurre in un contesto individuale e/o di gruppo
– Stimolare i processi creativi attraverso il teatro come sintesi delle arti
– Utilizzare le tecniche espressive legate al corpo, alla voce, al gesto ed al rito, unite ad un confronto aggiornato con le più importanti teorie e ricerche in ambito psicologico ed artistico

REQUISITI PER L’AMMISSIONE
-Laureati o laureandi in psicologia, scienze dell’educazione, scienze della formazione, discipline umanistiche
-Attori, educatori, animatori professionali, operatori sociosanitari, purché in grado di dimostrare un percorso professionale in campo umanistico pari ad almeno 3 anni ed in possesso del diploma di scuola media superiore.

CONTENUTI
Training fisico: azioni, microazioni, pulsione, improvvisazione, equilibrio, pantomima
Linguaggio corporeo, respiro, suono, improvvisazione vocale
Ritualità e spontaneità: segno, azione, parola-suono
Psicodramma, sociodramma, teatro dell’oppresso
Arteterapia
Teatro nella natura: percezione, psicoescursione, rito
Forma ed azione su testi di teatro: poesia, canto, danza, recitazione, Il teatro di ricerca: lavoro e drammaturgia dell’attore e del regista, Psicologia dinamica, Teorie della personalità
Psicologia della creatività
Psicopatologia
Pedagogia olistica

DOCENTI
Walter ORIOLI teatroterapeuta, psicologo, direttore della Scuola, autore dei libri: “Far teatro per capirsi”, “Teatro come terapia”, “Il gioco serio del teatro”, “Teatroterapia”
Nicola CIFARELLI psicologo, teatroterapeuta ed attore, responsabile del corso
Roberto MOTTA dottore in Scienze dell’Educazione, attore e regista, esperto in training fisico e sensoriale
Antonello ARPAIA regista teatrale
Paolo DONZELLI psicologo, teatroterapeuta, esperto in psicodiagnostica

INFO: C.R.A.S. MOLINO D’ARTE – TEL. 080.3141061

Segreteria Nazionale: Associazione Politeama